Kokedama

Oggi voglio raccontarvi di questa mia nuova esperienza.

Sono stata invitata con il mio blog #acasadifede a provare questa esperienza meravigliosa che consiglio agli amanti del verde.

Una tecnica giapponese che si chiama “Kokedama” o “Perle di muschio”

Non sapevo propio bene a cosa stavo andando incontro, in genere amo l’effetto sorpresa 😮 🤣🤣.

Comincerò col dirvi, che già la location è molto suggestiva.

Naviglio grande, precisamente Vicolo Lavandai n.6, un vicolo già molto conosciuto, se non lo avete mai visto vi consiglio di visitarlo. Che dire molto, molto, suggestivo.

All’interno di Vicolo Lavandai sulla sinistra un piccolo negozietto da cui escono trionfi di verde. Ecco il negozio!! “I FIORI nella rete” http://ifiorinellarete.it/   

Gestito da due ragazze su per giù della mia età, che traspirano l’amore per il loro lavoro e per questo nuovo progetto.

Il Kokedama trae le sue origini da diverse tecniche giapponesi il “Neari” e la tecnica “Bonsai” la seconda sicuramente più conosciuta dalla nostra cultura.

La tecnica del Kokedama consiste nell’avvolgere le radici della pianta, quindi togliendo il vaso, in una palla creata manualmente con diversi dipi di terriccio, questa parte molto manuale mi ha portato ad un vero contatto con la natura che io personalmente amo molto, non so come dirvi, quasi terapeutica molto rilassante.

Creata la forma della sfera attorno alle radici della nostra pianta bisogna ricoprirla completamente con del muschio, in maniera che le faccia da vaso. Modellato il muschio attorno alla mia sfera di terra, ho proceduto con la parte di ingabbiamento con del filo di cotone verde. Successivamente con dello spago ho avvolto il mio Kokedama creando una sorta di gabbia, rete, che la tiene insieme in una composizione meravigliosa.

Quello che più mi è piaciuto di questa nuova (per me) tecnica è il contatto diretto con la pianta che poi rimarrà anche nella fase di mantenimento a casa.

Ottima idea regalo, ma anche meravigliosa idea di centrotavola e arredo di un dehor. Personalmente ho scelto di realizzare il mio Kokedama con una piantina di edera perchè sapevo che avrebbe fatto parte dell’arredamento del tavolo del giardino, quindi ho scelto una pianta da esterno.

Prenotate anche voi il vostro workshop per realizzare il vostro Kokedama o semplicemente andate a visitare questa piccola perla in Vicolo Lavandai a Milano…….

 


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...