La Focaccia di Diana

Sarebbe stato bello appropriarmi di una ricetta non mia, ma siccome diamo a Cesare quel che è di Cesare, questa ricetta me l’ha passata la mia ex vicina di casa, Diana, una ragazza con la passione per la cucina tramandata in famiglia. Sono 3 giorni che cerco una ricetta che mi soddisfi per fare la focaccia. Al terzo tentativo, mentre mi scervellavo nel mio libro/raccolta, mi compare la ricetta che la mia amica Diana mi aveva scritto orami 5/6 anni prima……

Ingredienti:

  • 500 gr. di farina “0”
  • 250 gr. di acqua
  • 1 cubetto di lievito (25 gr.)
  • 2 cucchiaini di sale
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva

Procedimento:

Mettere nell’impastatrice, utilizzando il gancio, la farina, il sale e lo zucchero e miscelate. A parte, intiepidire l’acqua e scioglierci dentro il lievito.

Aggiungere l’acqua con il lievito alla farina e l’olio e lasciare impastare fino ad ottenere la classica palla. Dopo aver ottenuto la palla, lasciarla comunque lavorare ancora qualche minuto. A questo punto, togliere il gancio e ricoprire la palla con un canovaccio e se fa freddo come d’inverno con una copertina e lasciare lievitare per 2/3 ore.

Passato il tempo di lievitazione, stendere l’impasto sulla placca del forno. Ora accendete il forno a 220 C° e portarlo in temperatura. Infornare la focaccia per 20/30 minuti.

E come scrive Diana alla fine di ogni sua ricetta: Buon Appetito Baci D.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...